Amiche Scrappers

lunedì 28 dicembre 2015

HOMEMADE : ENAMEL DOTS





Ciao ragazze,

 anche voi , come me, usate enamel dots per le vostre creazioni?


Io li uso spesso ma molte volte non li ho del colore adatto
 oppure rimango senza e, a volte, non è semplice trovarli.


Così mi son decisa ed ho provato a farli da me.


Per la prima prova ho utilizzato delle perline, 
avevo in casa quelle dell'ikea che avevo regalato a mia figlia.

 E' possibile utilizzare il forno tradizionale ma l'operazione è un pò lunga.

 L'ideale sarebbe avere un fornetto simile a quelli che si utilizzano per la cottura del fimo.

 Io non ho questo tipo di fornetto e per evitare una "cottura" troppo lunga
 ho deciso di provare con il microonde,
 il mio è dotato della funzione crips che si comporta come il forno tradizionale.

Ho sistemato le perline sul piatto apposito e le ho lasciate sciogliere per circa 15/20 minuti.



 Devo dire che il risultato è perfetto ma..... si c'è un ma..... sono un pochino piccine.



A questo punto ho deciso di fare un'altra prova, questa volta ho utilizzato la colla a caldo.

Ho creato delle sfere di varie misure con la colla.


 Una volta asciutta ho colorato le gocce con lo smalto di colore diverso.

  In alternativa, potete usare la colla colorata,
 io, ad esempio,  ho usato quella con i glitter.



Il risultato in questo caso non è proprio perfetto,
 ma potrete ottenere enamol dots del colore che preferite,
 nella quantità di cui avrete bisogno, scegliendo anche la misura che fa per voi.




Ecco il risultato finale.

 Io mi sono divertita molto,
 soprattutto a colorare con lo smalto.

Spero vi sia piaciuto.


Un abbraccio
Laura



lunedì 21 dicembre 2015

Riciclo creativo: Tempo di confezioni regalo!!

Buona sera a tutte creative!!! E' quasi natale ed eccomi quì con un piccolo packaging ricicloso adatto a questi giorni di festa..
 Questo incarto ricicloso che ho creato qualche tempo fà in realtà è per un compleanno,ma nulla ci vieta di prepararlo per i nostri pensierini di natale!
                Ecco cosa ho utilizzato:
                -la bobina di un gomitolone di cotone
                - carta di riso
                - un timbro
               - avanzi di nastro
               -fiorellini
              -colla a caldo
Per prima cosa procuriamoci appunto la bobina del gomitolo di cotone,oppure una qualsiasi scatola,anche di quelle quadrate,che sia di una misura che può contenere il vostro regalino,se non ha il fondo creiamolo con del cartone e rivestiamola con la carta di riso..


 Ora è pronta per essere decorata...come vedete io ho messo del nastro alla base e sul bordo del contenitore..
            

      al centro ho applicato la timbrata colorata ( questa è per una ragazzina di 13 anni),ma in questi giorni possiamo benissimo adattarla al natale...ho decorato poi con fiorellini e sentiment....ho poi  creato un sacchetto con dell'altra carta di riso,inserito il regalino,incastrato dentro al contenitore e creato una sorta di caramellona rigida...
   


Eccola! questa è una grande caramella rosa....visto i giorni ci si potrebbe nascondere un piccolo pandorino,un panettoncino,dei torroncini...io ho nascosto una magliettina ad esempio...ma effettivamente possiamo mettere qualsiasi cosa ci passi per la testa... 
Ora come ora la vedrei bene rossa o verde abete...tutta decorata di oro sbrilluccicante,ma io sono classica nei colori natalizi,mentre alle ragazzine piacciono molto anche questi toni molto vivaci!
E una volta scartato ci resta il contenitore come portapenne,porta cotone da trucco,svuota tasche,insomma ricicliamo il riciclo...di certo è un peccato buttarlo!!

Spero vi piaccia la mia idea e possa esservi utile,nel frattempo approfitto per augurarea  tutte un felice,sereno,gioioso Natale,e spero che sotto al vostro albero ci sia una vagonata di creatività...
BUON NATALE a TUTTE VOI AMICHE CREATIVE!
ENRICA

sabato 19 dicembre 2015

SCRAPZIONARIO: W come washi tape!!!!

Un saluto a voi tutte care amiche... oggi son qui per parlare con voi di un prodotto fantastico, anzi no, supermegafantastico!!!!!

                                                             Washi Tape 

 I Washi Tape stanno rapidamente diventando popolari tra le fan del fai da te ma anche tra coloro che amano trovare soluzioni low cost per la realizzazioni di oggetti di uso comune.
Ma in realtà cosa sono i washi tapes?
Eccoli qui:



Tipicamente il Washi Tape è realizzato in fibre naturali, come ad esempio il bambù o la canapa, ma più comunemente dal materiale ricavato dalla corteccia di alcuni alberi nativi del Giappone.
Il termine Washi deriva da wa, che significa giapponese, e shi che significa carta, e indica la carta utilizzata in molte arti tradizionali giapponesi, come l’origami.
Il washi ha poi trovato applicazione anche come nastro adesivo, appunto il washi tape.
La sua peculiarità principale è dovuta alla possibilità di attaccarlo e staccarlo senza lasciare tracce, il che permette di reinventare ogni giorno lo stile della propria casa e degli oggetti che preferiamo.

 I Washi tapes possono essere utilizzati come semplice nastro adesivo colorato, quindi, ad esempio, per attaccare al muro le nostre foto preferite oppure per evidenziare porzioni di testo (il washi tape è infatti semitrasparente), oppure per creare biglietti di auguri, da utilizzare nello scrapbooking, per realizzare bandierine da attaccare alle pareti o per decorare pacchi regalo, e molto altro.
Eccovi qualche esempio:









Il washi tape è resistente e versatile, ma soprattutto è magnificamente decorato, il che lo rende meraviglioso per l’uso quotidiano e per la decorazione di ogni tipo di oggetto. Può essere utilizzato per dare nuova vita ad una vecchia lampada, oppure per creare delle originali cornici per le  foto più care, o ancora per decorare bottiglie e posate, ma anche per decorare la cover del cellulare! 
Insomma...un uso infinito per tantissime cose!!!!!!!!

Bhè...non sarebbe male organizzare feste di compleanno coloratissime per i nostri figli oppure aperitivi speciali con mariti, compagni o amiche!!!!!







E allora carissime compagne creative datevi da fare perchè con i washi tape ogni cosa sarà speciale!!!!!!!!!!!
Alla prossima!!!!!!
Pamela.

martedì 15 dicembre 2015

SCRAPAMICI: INCONTRIAMO ANNAMARIA RIOSA!

Care creative, benvenute con il consueto
appuntamento con lo Scrapamici!!
Questa volta vogliamo farvi conoscere la poliedrica ed eclettica
Annamaria,
una creativa straordinaria dalla simpatia travolgente, 
ma non voglio dilungarmi oltre,
e lascio a lei la parola!!

Vi dico qualcosa di me: mi chiamo Annamaria ho 47 anni e vivo in provincia di Venezia. Ho tre bambini e un cane e una vita che trabocca di impegni che mi tengono allegra pimpante e vitale (anche un marito che mi sopporta dai banchi di scuola..) Ho un lavoro che ho amato moltissimo in passato molto meno ora, con incarichi arrivati dopo l’ultima maternità, e per questo la creatività ha trovato posto nella mia vita.
Ho iniziato a scrappare grazie ad un’amica e collega, e ho capito in breve che oltre ad essere un hobby personale, questa è un grande opportunità di socializzazione, condivisione e allegro filò femminile via web.




Da scrappina diligente ho iniziato a leggere post, guardare tutorial, andare in pellegrinaggio a Santa Fiera, e con non pochi inciampi ho iniziato a creare qualcosa che prima di tutto mi rappresentasse. 
Mi piace quasi ogni progetto, quando lo vedo realizzato da altre, ma amo più di tutto le card perché mi permettono di rappresentare il mini mondo di chi me le commissiona, ma anche oggetti più piccoli, perché possono restare sotto mano nei libri o nelle agende, sperimento qualsiasi cosa attragga la mia attenzione, gioco col feltro, dipingo e decoro body per la ginnastica.


Cosa non mi piace? Forse il mix media perché mette in gioco troppe abilità che richiedono tempo troppo lungo di realizzazione. 


Il mio blog è Carta Frolla. Il perché di questo nome è presto spiegato, amo tantissimo veder nascere le cose dalle mie mani. E la carta per me è come la frolla, deliziosa, modellabile, qualcosa che profuma il mio tempo libero e che mi piace offrire proprio come farei con un biscotto!


Il blog nasce per dare casa alle mie creazioni ma anche alla mia passione per la scrittura. Infatti, forte di quanto detto sopra (e cioè che dietro lo scrapbooking c’è una variegata e allegra umanità) navigando tra blog e gruppi ho imparato una cosa… chi non scrappa in compagnia o è un ladro o una spia!! Questo è il mantra di tanti gruppi dove le admin bacchettano signore e signorine che stanno li a guardare in attesa di una buona idea …


Così ho deciso di raccontare questo cosmo, e tra una card e l’altra racconto la storia mia e quella di tante scrappine “del ceto medio” che affollano il mondo della carta.
Per concludere vi dico che con quello che faccio ho avuto l’opportunità di avvicinarmi a tante donne simpatiche, forti, creative, pazienti, matte e generose, che mi hanno davvero stupito tante volte per il tempo che sanno dedicarsi le une alle altre pur non conoscendosi di persona.
Non ultima chi mi ha portato a scrivere questo…. papiro... ;)
Ciao a tutte!!!



Annamaria

Grazie Annamaria per essere stata ospite di questo 
piccolo spazio!!

Ragazze non è una creativa fantastica?

Io la adoro!!

E voi volete essere protagoniste di questo piccolo spazio
per farvi conoscere ed apprezzare?
Allora mandateci una mail a 
scrappiamoinsieme@gmail.com
con qualcosa su di voi
e qualche foto dei vostri lavori, 
e noi provvederemo a darvi spazio fra queste scrappose pagine!!

Alla prossima!!







 



venerdì 11 dicembre 2015

SCRAPPIAMO JUNIOR: un angioletto per l'albero di Natale

Care amiche e cari amici,
è il mio turno per mostrarvi un progetto per la rubrica 
Scrappiamo Junior
da realizzare con i vostri bambini!

Io non ho nanetti da scrappizzare, per cui ho pensato 
di proporvi un progetto che potete realizzare
insieme ai vostri bambini,
passerete dei momenti spensierati assieme a loro
e stimolerete la creatività!

Realizziamo un decoro per l'albero di Natale, molti di voi
lo avranno già fatto, altri invece aspetteranno ancora 
qualche giorno,
comunque sia potrete aggiungere questo decoro 
in ogni momento e renderà il vostro albero ancora più bello!

Ecco cosa vi occorre:
- una molletta per i panni di quelle in stile americano;
- del pannolenci rosso;
- del pizzo;
- un pennarello nero;
- del fard rosa;
- un cuore di balza;
della colla glitter;
- colla a caldo;
- dello spago;
- 1 strass

Cominciamo con il disegnare la faccina sulla nostra molletta


Io ho disegnato due occhi sognanti e le guanciotte 
che ho ripassato con il fard

Adesso ritagliate un pezzo di pannolenci rosso in questa maniera:


i lati perpendicolari misurano 10,5 cm

Questo tipo di taglio ci permetterà di ottenere un cono 
che andremo ad avvolgere lungo la nostra molletta:

Tenendo infatti la punta del triangolo un po' elevata sopra al testolino, 
una volta incollato il tutto potrete rovesciare il bavero 
formando una sorta di collo molto importante.

Se notiamo che una volta incollata la veste le due estremità 
non dovessero combaciare, sarà sufficiente rifilare con una
forbice e riportare la veste pari.

Adesso decoriamo con la colla glitterata il nostro cuoricino di balza:


Non occorre passare tutto il bordo poiché la punta verrà
nascosta dalla veste.

A questo punto possiamo passare a fissare i dettagli:
arrotoliamo lo spago 6 volte attorno a all'indice, medio e anulare, 
quindi tagliamo lo spago in eccesso e fissiamo il rotolino
al centro con dell'altro spago,
poi tagliamo le estremità ed otteniamo i capelli.
Incolliamo in fondo al vestitino il pizzo, 
applichiamo al bavero lo strass;
con la colla a caldo fissiamo i capelli e le ali
infine creiamo un cappietto che incolleremo dietro sulle scapole.

Ecco come risulterà il nostro angioletto finito:


I capelli sono volutamente disordinati,
se preferite avere una chioma più morbida e fluente
basterà sostituire allo spago la lana.

Spero che questo progetto vi sia piaciuto
e che possiate realizzarlo insieme ai vostri bimbi!

Che la magia del Natale e della creatività
sia sempre con voi!

Alla prossima!!


sabato 5 dicembre 2015

Silhouette : heat transfer -starter kit

Buongiorno a tutte!
In questo post parleremo di Silhouette e del materiale termo-transfer.
Per il mio compleanno ricevetti in regalo il kit :

 
(foto presa dal web)
Nel kit sono compresi 5 fogli A4 di materiale termo-transfer (nero,bianco,giallo,azzurro e magenta), un cd di istruzioni, un buono acquisto per comprare i file dallo store ed un attrezzo a forma di uncino, che serve per staccare il vostro disegno .
Come funziona il materiale termo-transfer?
Una volta che avrete scelto/realizzato il disegno che vorrete trasferire sulla maglietta (o in generale sulla stoffa) dovrete capovolgerlo orizzontalmente ,  in quanto andrete ad effettuare il taglio con il foglio girato dalla parte del retro.
Posizionate quindi il materiale sul tappetino da taglio , poggiando la parte lucida sulla parte adesiva.
Selezionate nelle impostazioni di taglio il tipo di materiale che state utilizzando e date il via.
Una volta effettuato il taglio, eliminate i contorni aiutandovi con questo piccolo uncino, in modo che sul foglio lucido rimanga solo quello che poi dovrete trasferire nella maglietta.
Quest’operazione è un po’ delicata : controllate che il taglio sia venuto bene in modo che , tirando via le parti in eccesso, non strappiate nulla che non debba essere portato via.
Quando avrete finito con quest’operazione di rimozione, girate il foglio e posizionatelo sulla maglietta, in modo che la parte lucida, sta volta, risulti verso l’alto.
Mettete sopra la parte lucida un pezzo di carta forno e con un ferro da stiro passate sul disegno per una trentina di secondi.
Fondamentale : lasciate il ferro fermo , non passatelo come si fa con una normale stiratura.
Rimuovete ora il foglio lucido … ed il gioco è fatto!

Questi sono i pochi passaggi che dovrete seguire e se necessitate di video tutorial potete trovarne davvero tanti, anche sul sito stesso della Silhouette.

Queste sono alcune magliette che ho realizzato per me e un gruppo di amici speciali :


Quest'altra per un amico sempre un pò in dubbio : 

("si, maaaaa...")

E per un papà speciale : 


Vi espongo ora quali sono le mie osservazioni in merito , da inesperta che ha usato questo materiale per la prima volta. 
Innanzitutto esistono diversi tipi di materiale; io ne ho provato uno lucido e uno vellutato.
Quello vellutato è stato semplicissimo da usare, da staccare e da stirare, dando un effetto finale perfetto.
Quello lucido mi ha creato diverse difficoltà. La prima è stata la difficoltà a staccare le parti in eccesso ( ho dovuto fare un po’ di forza…) ; la seconda l’ho avuta nel passaggio finale, ossia quando ho dovuto staccare la parte lucida. Non so quale sia stata la causa ma su tre prove con tre colori diversi, una è venuta bene mentre con le altre due ho sudato parecchio. In una ,quando staccavo il foglio lucido , veniva via anche il disegno (come se non fosse stato attaccato bene al tessuto) ; nell’altra si son formate delle chiazze sul disegno, che in controluce davano un effetto non uniforme.
Valuterò al più presto quali possono essere state la cause.

Voi avete mai provato questo materiale? Come vi siete trovate?
Sarei felicissima di leggere la vostra recensione ;)


Spero di esservi stata utile!
Alla prossima!
Cristina

mercoledì 2 dicembre 2015

Scrapzionario: La silhouette questa sconosciuta....il Kit timbri

Buongiorno amiche scrapper assetate di conoscenza ahahahaha!!
Come promesso tempo fa nello Scrapzionario dedicato alla Silhouette eccoci pronti a parlare di uno dei kit ( più in generale di una delle funzioni) grazie al quale abbiamo la possibilità di realizzare dei timbri clear personalizzati partendo sempre da un file di taglio o immagine.

Premetto che, avendo già alcuni degli elementi contenuti nel kit, io ho scelto di acquistare solo i "pezzi" mancanti; comunque il suddetto kit contiene:

- 3 fogli di materiale per timbri
- Piano di taglio specifico
- 2 blocchi di supporto per i timbri
- Inchiostratore
- 10 disegni esclusivi
- Libretto di istruzioni
- DVD con videoguida


Vi mostro nel dettagli il tappetino, la cui particolarità è di essere "bucherellato" e le cui misure utili sono circa 15x20 cm (come i fogli di stamp material)

Se acquistate il kit potete usufruire del cd con tutorial e dei design scaricabili con la tessera, se invece come me comprate solo tappetino e stamp material vi basterà cercare su you tube e troverete molti tutorial che vi illustreranno come ricavare un file di taglio da una qualsiasi immagine .jpeg, .png ecc.... 
Attenzione solo a un particolare: le tipologie di file importabili in Studio con la versione base sono inferiori rispetto a quelle possibili con l'upgrade A PAGAMENTO della Designer edition, quindi verificate sempre la compatibilità del formato dell'immagine da voi prescelta con la vostra versione di Studio!

Vi consiglio i tutorial del canale You tube Le Perle Di Vale e vi lascio il link relativo alla realizzazione dei timbri che trovate QUI.

Io ho realizzato questi due timbri proprio seguendo il tutorial di Valeria; uno usando un font e ricavandone un file di taglio, l'altro tracciando una immagine di un barattolo trovata su internet ( è stata la mia prima e unica prova!)






Un paio di considerazioni personali 
basate sulla mia (breve) esperienza con questo kit:

- il silicone è molto sottile e "morbido", pertanto personalmente 
sconsiglio la realizzazione di timbri eccessivamente particolareggiati e intricati

-l'inchiostro tende a scivolare e a rapprendersi in chiazze sul timbro, pertanto io ho provato a dargli una "passata" di carta vetrata a grana sottilissima

-dopo l'uso pulire il timbro come tutti i timbri clear con una salvietta umidificata e farlo aderire ad un foglio di acetato (anche riciclando un involucro di uno dei nostri tanti acquisti ahahaah) così da proteggerlo e non perderlo ( io ho timbrato anche l'acetato così da riconoscere facilmente l'immagine che rappresenta il timbro)

-il costo del kit è considerevole, se già possedete i blocchi acrilici e il pad di inchiostro vi consiglierei di comprare solo il tappertino di taglio e lo stamp material 

Per qualsiasi altra perplessità o domanda resto a vostra disposizione, 
a presto
Lu

martedì 1 dicembre 2015

Premiazione ispirazione Novembre

Eccomi qui..appena arrivata e subito all'opera..e che onore..mi spetta proprio la premiazione dell'ispirazione del mese di novembre..

Ma iniziamo subito dai premi che sono stati offerti dal nostro sponsor Glimps..che in questo caso, per chi ancora non lo sapesse..sono io ^__^

Ho scelto per voi il nuovissimo timbro fronte e retro Glimps Sorpresina che ho usato per  ispirazione di dicembre , i dolcissimi pinguini , ed i timbri Buon natale ottimi per decorare i tappi riciclati.




Ma adesso dedichiamoci a lei..alla vincitrice di questo mese.. 
Serenella Scrap..

                                               Complimentiiiiiiii !!!



Inviaci una mail entro il  6 di dicembre, con il tuo indirizzo e ti faremo avere al più presto il tuo premio! 
Che dire d'altro...vi aspettiamo numerosi alla prossima ispirazione con il nostro sponsor scrapbooking facile
A presto 


Ispirazione del mese: E' NATALEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!



E finalmente è arrivato uno dei periodi più belli dell'anno.... uno dei periodi che ispirano le creative come noi!!!
                             E' NATALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

E visto che la magia del Natale riempie i nostri cuori e le nostre teste, abbiam pensato di riempire il nostro blog proprio con questo tema!

L'ispirazione del mese di Dicembre è classica, e siam sicure che piacerà  a tutte voi!!! E allora via... lasciamoci ispirare da Babbo Natale, elfi, renne, tintinnii di campanelli, dalla cioccolata, dalla cannella, dalla neve, da tutto ciò che fa Natale e...... creiamo, creiamo, creiamo...
Tag, card, packing, segnaposto , regalini, tutto ciò che ci passa per la testa, come fossimo dei piccoli elfi, piccoli magici aiutanti di Babbo Natale...

          e per aprir le danze, ecco le nostre strenne......

DEBORA

ELENA

CRISTINA



ENRICA


LUANA


PAMELA




LAURA




VERONICA




                                               
                     

e per una fortunata di voi che parteciperà alla nostra sfida, ci sarà poi un regalino da parte del nostro fantastico sponsor: Scrapbooking Facile! Per cui....

         PARTECIPATE, PARTECIPATE, PARTECIPATEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!