Amiche Scrappers

martedì 28 aprile 2015

HomeMade: come fare gli angoli per album o card

Ciao Scrappers!!!

Oggi vi propongo un tutorial che ho partorito per necessità... visto che ultimamente sono sempre a fare album, mi sono ritrovata nella situazione che mi sarebbero serviti degli angolini in metallo, e non avevo il tempo per procurarli.
Questa cosa mi è pesata un sacco e dopo averli consegnati ci ho pensato e ripensato e mi sono detta 
PERCHE' NON FARLI DA ME??
A dire il vero ci avevo pensato anche quando mi servivano, ma il tempo era davvero stretto ed ho preferito non sperimentare su un lavoro che avrei dovuto consegnare il giorno dopo.

Oggi carta, penna e forbici alla mano mi sono messa a pensare... forse avrò scoperto l'acqua calda.. sinceramene non lo so... allora pronte a seguire passo a passo il procedimento.

Prendiamo un cartoncino quadrato. Il mio misura cm 5x5

 Tracciamo le diagonali in modo da ricavare 4 triangoli

In due triangoli adiacenti tagliamo via un triangolino più piccolo, badando di lasciare la stessa distanza tra il taglio e il bordino delimitato dalle diagonali.

Nel terzo triangolino tagliamo un lato lasciando il bordino alla diagonale, mentre l'altro lato del triangolo lo facciamo coincidere con la diagonale. Nell'aletta rimasta tagliamo l'angoletto interno per facilitare i prossimi passaggi.

Pieghiamo tutto lungo la diagonale che separa i primi due triangoli tagliati dagli altri due

E pieghiamo bene anche l'aletta

Ripieghiamo il tutto sull'altra diagonale e ci ritroveremo con un triangolino piccolo come nella foto seguente

 Incolliamo l'aletta sul triangolo in modo da fissare il tutto

Ed ecco qui il nostro bordino pronto :)

Adesso possiamo inserire il nostro foglio, o la copertina di un album


Sul retro troveremo il pezzo di carta centrale, si può anche tagliare, ma se lo lasciate da più stabilità.

 Può essere ricoperto da un altro cartoncino, infilando un altro cartoncino.

Questo è l'esempio degli angolini fatti col cartoncino, con la lattina della fanta e con la gomma crepla.

Spero che questo tutorial vi sia piaciuto e che vi tornerà utile per i vostri progetti.


sabato 25 aprile 2015

tutorial: triciclo di pannoloni

Ciao amiche!!! Eccomi quà con uno dei regali che preferisco in assoluto fare quando qualche amica aspetta un bambino.....
Non amo particolarmente le lenzuolina,le cremine o le classiche tutine,preferisco invece utili PANNOLONI.....
....e non mi piace nemmeno regalare un semplice pacco di pannoloni...ed è quì che unisco l'utile al dilettevole...E' si,perchè preferisco trasformare il nostro utile regalo in....
    una TORTA DI PANNOLONI o ancor meglio in un TRICICLO DI PANNOLONI!
             E mi sono accorta che le mamme che li ricevono li gradiscono davvero!!
Per realizzare le  sculture di pannoloni abbiamo bisogno di:
  • Un pacco doppio di pannoloni (io prendo di solito la tg.3 perchè comunque essendo più grandina assorbe di più e perchè non la si disfa subito!);
  • una crema in barattolo rotondo ( tipo Nivea bimbi);
  • del cartoncino in due colori a vostra scelta;
  • UNO STAMPO PER DOLCI (MEGLIO SE A CERNIERA-APRIBILE);
  • se volete,un pupazzo o un'orsacchiotto;
  • un paio di calzini a vostra scelta;
  • colla  a caldo,del cartone (tipo scatolone) per la base,nastri e decori a piacere. 
                            Ecco come lo realizzo io:

 Preparatevi tutto l'occorrente per realizzare il nostro triciclo,oltre al materiale,tenete a portata di mano forbici,cucitrice,colla a caldo e anche del biadesivo.

 Questo è il trucco che uso io per realizzare le ruote: utilizzo lo stampo per dolci a cerniera per dare la forma delle ruote ai pannoloni,posizionandoli a spirale...un consiglio,tenete 4 pannoloni da parte perchè serviranno dopo per fare i paraurti,la sella e il fanale...
 ...i restanti pannoloni divideteli per tre,così da avere lo stesso numero di pannoloni per ogni ruota così saranno tutte uguali ! una volta terminato di riempire lo stampo per dolci,fermo la mia ruota con un'elastico,così poi posso aprire la tortiera e preparare le altre due ruote ( l'elastico,una volta tolta la ruota dalla tortiera lo posizionerete al centro,poi verrà coperto dal cartoncino)!

  Ora che abbiamo le nostre ruote pronte,proviamo a posizionarle:

le due ruote posteriori le uniremo tra loro con un piccolo tubetto,tipo il centro dei rotoli di carta da pacchi,o un qualsiasi tubetto che avete in casa( io uso quelli da idraulico,bianchi ),così da distanziare le ruote tra loro e allo stesso tempo tenerle ferme per creare una composizione stabile!!


La ruota davanti la uniremo in un secondo tempo,intanto la posizioniamo al centro delle due posteriori,ma non incastrata tra esse...
 ora prepariamo le strisce che abbelliranno le ruote...io di solito uso i cartoni 50x70cm,in due colori; in questo caso ho usato il marrone( cioccolata) e l'azzurro baby....ho tagliato tre strisce dal cartone marrone lunghe 70cm e alte 5cm,mentre da quello azzurro ne ho tagliate tre lunghe 70cm e alte 3,5cm che poi ho decorato con il punch a stelline....ho unito le strisce marroni a quelle azzurre usando il biadesivo piatto (non spessorato),e le ho poi arrotolate alle ruote e fissate con la colla a caldo!


 con uno dei pannoloni tenuti da parte rivesto il vasetto di crema e lo fermo con un'elastico,tenendo i "ciuffi" liberi per poi metterci i calzini che poi diventeranno il nostro MANUBRIO!
Se volete potete incollare al tubetto che ferma le ruote posteriori,dopo che avrete incollato le fascie di cartone,un piccolo disco di cartoncino per coprire il bordo del tubo!
Sembrerà il centro del cerchione!
 Ora prendiamo il nostro fanale,infiliamo i calzini (imbottiti con carta o ovatta) sui ciuffi del pannolone,li fissiamo con un fiocco e poi,con un pezzetto di biadesivo lo possiamo incollare sopra alla ruota anteriore....prima di farlo,potete fare il parafango,come si vede quì sotto,con del cartoncino azzurro,che io ho decorato con lo stesso motivo delle strisce sulle ruote; il cartone del paraurti arriva fino al tubetto che unisce le ruote e lo nasconde (l'ho fissato con la colla a

 caldo direttamente sulla plastica).Ora con un pezzetto di biadesivo possiamo posizionare il fanale e il manubrio....in caso non rimanesse fermo (e capita) potete mettere degli spessori da un lato del fanale ( io uso i quadretti di biadesivo spessorato) che poi copriremo con una targa col nome del pupo! alla fine poi fisseremo il tutto con un nastrino al centro della ruota anteriore,così da essere sicure che durante il trasporto non si disfi la composizione!











Il nostro triciclo è quasi finito,per cui prepariamo la base...e quì date sfogo alla fantasia...in questo ho fatto un giardino......Ho ricoperto il cartone pesante con il restante cartoncino marrone,con la framelit nuvola grande  e media ho tagliato tante nuvolette in due tonalità di verde che poi ho diviso a metà e son diventati dei cespugli di erba che ho incollato attorno ( un'altra volta ho fatto una strada,poi vedete voi come rifinirla); Ho posizionato il mio triciclo,ho fatto una targhetta,a mò di segnaposto,dove ho scritto il nome del bimbo che la riceverà e l'anno di nascita,ho timbrato qualche stellina e l'ho incollata al parafango con la colla a caldo..ho posizionato i due pannoloni che avevamo tenuto da parte sopra alle ruote posteriori per fare i paraurti posteriori e l'ultimo pannolone va messo sopra al cartone che abbiamo fissato sul tubetto,e sarà la nostra sella dove poi metteremo il pupazzo o un peluches o anche niente,dipende dal budget che abbiamo...potete fissare le manine del bimbo al manubrio con un paio di elastici piccoli,tipo quelli in nylon da acconciature..potete fare anche una bandierina dietro...sulla mia ho scritto " E ' ARRIVATO MATTIA!" e l'ho fissata dietro,sulle ruote con un pò di colla a caldo!
 e finalmente il nostro triciclo è finito.....a spiegarlo sembra un lavoro lunghissimo,ma vi assicuro che non è così,anzi,è molto semplice da realizzare,tanto semplice quanto d'effetto.....ora non ci resta che chiuderlo con del cellophane e magari creare una bella card coordinata......un paio di fiocchi e via di corsa a salutare il piccolo frugoletto appena nato!!

Con lo stesso principio della spirale io faccio anche le torte! Le prime le ho fatte arrotolando uno a uno i pannoloni,poi li fermavo con un piccolo elastico e alla fine le inserivo nei cerchi di cartone decorato e formavo due o tre piani di varie misure...poi però ho pensato che era un pochino scomodo per le mamme dover star li a togliere l'elastico,srotolare il pannolone e poi cambiare il pupo,molto meglio sfilarlo già pronto all'uso dal nostro cerchio,anche perchè così li manipoli di meno e si sporcano molto meno!

Spero di essere stata chiara nella spiegazione,ripeto,è molto più facile realizzarlo di quanto non sembri,e tutto sommato è anche veloce da fare!
   E'un regalo utile e sempre ben accetto....si sà,i pannoloni non bastano mai,specialmente nei primi mesi!!!
                    Post lunghino,mi fermo,vi saluto,vi bacio e vi abbraccio...alla prossima
                                                                           ENRICA

martedì 21 aprile 2015

Ricicliamo Insieme: il porta pennelli cilindrico

Scommetto che a molte di voi piange il cuore all'idea di buttare "l'anima" del rotolo della carta forno....Ben diverso da quello della carta igienica....resistente e sottile....e allora??

....E allora SCRAPPIAMOLO!!!



Sono partita da un tubo della carta forno e ne ho ricavato tre pezzi tagliandoli con un taglierino



A questo punto ho utilizzato della carta leggera di Tiger per rivestire i tubetti.......



......Ho fustellato un sottobicchiere rivestito con una delle carte per ottenere la base e ho fissato il tutto ( i tubetti tra loro e alla base), decorando con avanzi e fustellate prese dalla montagna del non-buttarlo-non-si-sa-mai-mi-servirà-di-sicuro-prima-o-poi


Ed ecco che il portapennelli è pronto!



Probabilmente la mia recente passione per il mixed media e il corso di colorazione con i Distress con lo Shakerato Alberto ha guidato il mio inconscio verso questo tipo di progetto, con la speranza di usare davvero molto i miei bei pennelli finalmente!!!

Spero che questo mio progettino vi sia piaciuto, se avete domande o perplessità non esitate a chiedere!!!

Grazie per avermi letta fin qui!
Hugs
Lu

domenica 19 aprile 2015

F COME FRAMELITS

Eccomi qui care creative per parlare oggi di un prodotto che io amo particolarmente per la realizzazione dei miei lavori: FRAMELITS.
Prima di tutto dobbiamo inserirle tra le cosiddette fustelle (attrezzo che posto nella macchina da taglio Big Shot permette di eseguire un taglio preciso di un materiale).

Le fustelle FRAMELITS sono molto sottili e progettate per tagliare carta e cartoncino con il vantaggio di vedere esattamente la parte che viene tagliata poichè la singola sagoma si appoggia direttamente sulla carta:



foto 1


Nell'aspetto sono molto simili alle NESTABLITIES rispetto alle quali si distinguono per il colore argentato e per la conformazione della fascia piatta che si sviluppa solo all'esterno della fustella e non all'interno:




foto 2


Eccellenti per fustellare foto e per decorare biglietti e pagine scrap.
La graduale differenza di dimensioni di ogni fustella permette di ottenere cornici ideali  per i propri lavori nelle forme più fantasiose e permette anche di creare effetti 3D attraverso la loro sovrapposizione.
Con le FRAMELITS si riesce a produrre un taglio molto preciso e ad ottenere l'embossatura non solo della sagoma fustellata ma anche del bordo esterno.



foto 3



Per avere questo effetto abbiamo bisogno oltre che della Big Shot e delle FRAMELITS anche del tappetino in silicone (più propriamente detto "Silicon Rubber").

1)Prima di tutto posizioniamo il platform multipurpose con il TAB 1 aperto in questo modo:





2) sul TAB1 posizioniamo un tappetino da taglio trasparente:



foto 5


3) cartoncino più fustella con la cordonatura verso la carta (quindi verso il basso)

4) silicon rubber

5) tappetino IMPRESSION PAD


...dopodichè passiamo il sandwiches nella BIG SHOT e il gioco è fatto!!!!

Alla fine il risultato è più o meno questo:




Spero di essere stata chiara con le spiegazioni e soprattutto non esitate a chiedere se qualcosa non è stato del tutto comprensibile!!!!!
Un saluto a tutte voi!!!!!
Pamela.

mercoledì 15 aprile 2015

ScrapAmici: Anna Fraone

Ciao ragazze,creative.....continua la nostra rubrica su di voi,le nostre amiche di scrap! E' una rubrica che a noi piace particolarmente perchè ci permette di conoscere il meraviglioso mondo creativo di ognuna di voi,e ci fà sentire sempre più una grande famiglia!
Guardando i vari post,i vari lavori,siamo state colpite dalla creatività e dalla bellezza dei lavori di Anna,e abbiam pensato di approfondire la sua conoscenza! Detto fatto,ecco cosa ci racconta di lei la nostra amica......
                                                   ANNA FRAONE



Ciao a tutti, mi chiamo Anna e vivo nella meravigliosa Calabria in una cittadina in collina con un panorama veramente invidiabile... da una parte il mare, una vista su tutto il golfo di Lamezia, isole Eolie comprese, dall'altra parte l'Appennino con la frescura d'estate e la neve d'inverno.
Sono sposata da 18 anni e sono mamma di due ragazzi che semplicemente adoro!

Sono sempre stata attirata dalle attività creative, mi piace infatti il punto croce, l'uncinetto, il decoupage, lo stencil, il cake design ma vi confesso un segreto: ultimamente un altro amore si è affacciato nella mia vita... mi sono innamorata perdutamente dello scrap!!!! 
Forse era nel mio DNA da tempo, perchè fin da piccola usavo i colori e incollavo carta e cartoncino per creare qualsiasi cosa mi venisse in mente, ma solo da poco più di un anno mi sono appassionata a questa attività che sento veramente mia! 

Non c'è una tecnica che preferisco rispetto alle altre... mi piace sperimentare, provare, quindi provo a giocare con la carta e con i colori come facevo da bambina ma con la consapevolezza della persona adulta e con la fantasia che è alla base di ogni attività creativa.
E' una cosa che mi rilassa, mi fa stare bene... basta la mia amata carta e l'odore della colla per scordarmi di tutte le cose negative che ogni giorno si presentano sul cammino di ogni persona!  

Nel momento in cui ho scoperto che lo scrap era l'attività creativa che faceva per me ho deciso, così, di colpo, di aprire un blog per tenere un diario delle mie creazioni. 

Ve ne faccio vedere qualcuna delle ultime...
 
 
 
Mini album fatto con un solo foglio di bazzill con diverse tasche e tag



Mini album fatto di tag con un timbro di My Besties colorato con le matite colorate

Wine tag per Capodanno

Card per un compleanno speciale  
 

Ma se volete vi aspetto nel mio blog per dare un'occhiata a tutte le altre cose che ho creato... dalle card ai mini album, dalle tag agli home decor e chi più ne ha più ne metta!
                            L'indirizzo è http://nonsolocard.blogspot.it/ 
                                       Vi aspetto!!!!

                                              Un bacio a tutte
                                                     Anna  


 Anna,i tuoi lavori sono fantastici,e siamo strafelici di averti con noi,di poter ammirare e condividere la tua creatività,aspettiamo con gioia i tuoi prossimi lavori,e aspettiamo anche di conoscere qualche altra bravissima creativa! Per cui se qualcuna di noi Voi ha piacere di raccontarci un pò la sua "storia da scrapper" può mandare una mail a " scrappiamoinsieme@gmail.com " e sarà la guest star del prossimo ScrapAmici!

                                 Buona creatività a tutte a presto!!!
                                          

domenica 5 aprile 2015

Tutorial: Lavagnetta gufosa

Buongiorno amiche creative!!!
Oggi vi propongo un tutorial facile facile per realizzare una simpatica lavagnetta.

Per prima cosa , visto che non sono un'abile disegnatrice, o se si vuole risparmiare tempo, ho cercato
l'immagine di un gufo da poter ritagliare : un "template" come questo http://www.creativaclub.it/freeforyou/GUFO_NEVE.jpg , modificando le misure del soggetto a mio
piacimento.



una volta stampato , ho ritagliato le varie parti



ottenute le sagome , le ho riportate su un cartoncino spesso, qui ho utilizzato il retro di un album da disegno dei miei bambini ^_^ 



e poi ritagliato, lasciando da parte la sagoma della pancia che riprenderemo dopo,



ho ripetuto la stessa operazione con fogli di carta che userò per decorare il nostro gufetto.
          In questo caso ho utilizzato la collezione COUNTRY LADY di Lilly of the Valley.
                                                                  
         


una volta incollato la carta colorata al cartoncino, ho sporcato i bordi con un tampone,
il mio preferito è Distress walnut stain



ora riprendiamo la sagoma della pancia e ritagliamo la nostra lavagna, io ho utilizzato un foglio di lavagna adesiva, ma si può usare anche un foglio di sughero o un foglio magnetico, quello che più vi piace ^_^



ed ora non ci resta che assemblare il gufetto ed ecco fatto la nostra simpatica lavagna!!!


Con l'aiuto di una perforatrice ho bucato le orecchie per fare passare il filo per poterla appendere.

Spero vi sia piaciuto questo tutorial
Un saluto a tutte!!!