Amiche Scrappers

sabato 28 febbraio 2015

HomeMade: riprodurre il prodotto per pulire i timbri.

Le materie prime per lo scrap sono tante e ahimè prendi questo, prendi quello il costo inizia a diventare non indifferente e tante volte anche se sentiamo quel bisogno disperato di avere una determinata cosa, purtroppo, dobbiamo rinunciarci.

Cerchiamo quindi di risparmiare qualche soldino che potremo così investire per qualche altro acquisto scrap (mica per altro!!!).

Oggi vediamo come prepararci da soli il liquido per pulire i timbri.


Cosa ci serve?
     1 bottiglietta da 1/4 litro (se è dotata di beccuccio a spruzzo tanto meglio... altrimenti sarà uguale)
     2 cucchiai di glicerina liquida (la trovate in farmacia).
     1 cucchiaio di shampoo delicato.
     Acqua distillata quanto basta per riempire la boccetta.
     1 cucchiaino di acqua di rose (solo se volete dare una gradevole profumazione al prodotto).


Mettete tutti gli ingredienti nella bottiglietta e agitate bene in modo da amalgamare tutti gli elementi.

Per l'utilizzo potete spruzzarlo direttamente sul timbro e poi passare un pannetto o una carta assorbente, oppure potete imbibire per bene un tampone per timbri pulito, o passare una spugnetta leggermente inumidita con il nostro composto.

Vediamo i costi:

Lo shampo... ne abbiamo tutti in casa, sottrarne un cucchiaio non ci farà alcuna differenza.
La bottiglietta... usiamo vecchi contenitori... o in negozi come Tiger le troviamo a 1-2 euro... 3 se proprio la vogliamo super figa.
Acqua distillata... se la pagate 50 cent a litro già è cara!!!
L'acqua di rose.... boh.. secondo me il tutto non puzza quindi la trovo superflua... ma se qualcuno la vuole con 2 - 3 euro in posti tipo acqua & sapone credo che ve la cavate.
La glicerina... questo è la materia prima più difficile, potete scovarla in farmacia o comprarla online... per questa si spende più o meno 5 euro (ho fatto una media.... dipende dalla farmacia e dal tipo che trovate)

Se dovete comprare tutto, non arriverete a 15 euro (e mi sn tenuta larga) e farete pulitori per timbri per il resto della vostra vita con un'unica spesa!!!

Ovviamente nessuno poi vi vieta di usare l'acqua di rose come tonico per il viso, lo shampo per lavarvi i capelli e la glicerina mischiata con l'acqua distillata per domare le chiome ricciolute o fare degli impacchi ai capelli (non sapete quanto sia districante!!! ma occhio a non abusarne... troppa glicerina appesantisce), e il resto dell'acqua distillata per. stira.. naaaaah!!!!! questo no!! non mi piace!!!! :D

Tuttavia... diciamocelo.... il vecchio e caro detersivo per i piatti... non ci fa mica schifo eh però non vorrei che alla lunga ci secchi il timbro!! ;)


Spero che vi sia stato utile... alla prossima :)

1 commento:

  1. Ciao, complimenti per l'idea :-) ho appena aperto una rubrica chiamata i sostituti validi ed economici, dove propongo dei materiali o prodotti che vanno a sostituirne altri piú costosi, se ti va di partecipare sul mio blog troverai tutte le info :-)
    A presto

    RispondiElimina