Amiche Scrappers

mercoledì 29 ottobre 2014

MEET THE WINNER : Roberta Melis !

Continua il nostro appuntamento con la vincitrice del challenge! 
Questo mese si è aggiudicata il premio la bravissima Roberta, che potete seguire sia sul suo blog che sul canale youtube
Ecco il suo lavoro vincitore: 



splendido, non trovare? 
E allora Roberta, raccontaci un pò com'è nato questo tuo progetto e questa tua passione! 


"Da dove inizio ?
 Da molto lontano :) 
Come sapete mi chiamo Roberta ,
 ho 48 anni ( ben portati ...dicono ) 
due figli grandi e un marito. 
I miei hobby sono iniziati , o meglio ripresi ,
 quando mi sono ritrovata con i figli cresciuti e del tempo libero a disposizione .
 Ho ripreso col cucito creativo e nel frattempo 
mi sono appassionata alla creazione dei bijoux ,
e da qui si collega lo scrapbooking ... 
voi direte " che c'entra ? " 
... c'entra ...eccome ... :)
 Il fatto è che sono un pò pignola , non esageratamente , ma il tanto giusto , 
e mi dispiaceva confezionare le mie creazioni nei sacchetti dei cinesi... 
ecco che così ho iniziato a creare le mie confezioni! 
Prima con del semplice cartoncino e dei template presi online , 
poi è arrivata lei ...la bellissima big ...
ed è stato vero ammmmore :)
La creazione che ha vinto il challenge è sempre legata al bijoux che sta nel cassettino , 
non volevo abbinare una semplice card ,
 ma volevo che il regalo fosse un tutt'uno ..
Oggi la consegnerò a mia sorella e spero le piaccia :)
Grazie ancora a tutte voi!"

E noi ringraziamo te e tutte coloro che hanno partecipato alla nostra sfida e vi auguriamo una splendida giornata!

Alla prossima !


giovedì 23 ottobre 2014

Ricicliamo Insieme: un Halloween da....Riciclo!

Buongiorno care lettrici!!
Si avvicina la notte più paurosa dell'anno....Halloween!!!
Pur non amando questa festività, importata e quindi non "sentita", sono una creativa ed in quanto tale....ogni scusa è buona per scrappare!!!!!

Aggiungete a questo il fatto che il mio compagno ha un cocktail bar e che mi ricopre letteralmente di sottobicchieri......

Ne nasce un bel riciclo-homedecor-tutorial-scrapposo di Halloween!!!!


Occorrente:
- Sottobichieri ( tondi, quadrati, ovali...)
- Cartoncino leggero
- Filo da pesca di nylon ( quello trasparente per intenderci)
- Fustella Wreath & tag Sizzix o fustella con cerchi di almeno 3 dimensioni diverse

A piacere:
- Versamark e polvere da embossing bianca ( io Puff della Ranger) e glitter 
- Abbellimenti in crepla e cartoncino ( io li ho realizzati con delle fustelle e degli avanzi!)
Innanzitutto fustelliamo il nostro sottobicchiere creando:
un cerchio ampio e sottile, che sarà la "cornice"( ill mio sottobicchiere aveva un diametro maggiore della coroncina, per cui ne è derivato un cerchio rosso estremamente sottile!!) 
*uno più piccolo "pieno" , che diventerà la sospensione mobile(nel mio caso 
quello con le scritte) 




Poi rivestiamone le parti ( questa operazione può essere fatta prima di fustellare)con del cartoncino leggero nei colori arancione/nero Halloween ( il mio sottobicchiere aveva già dei colori "tetri" per cui non li ho rivestiti tutti).
ATTENZIONE: nel rivestire il cerchio piccolo e "pieno" inserite un pezzo di filo da pesca, che vi permetterà poi di fissarlo alla "cornice"


Procedete quindi alla decorazione delle varie parti......
Io ho sporcato con il versamark il cerchio piccolo e ho embossato in bianco ( poi ho disegnato occhi e bocca con la penna gel bianca)


Successivamente ho messo sul retro dei glitter e un pipistrello , fustellato nella crepla glitterata con le movers and shapers 


Infine ho decorato la "cornice" con degli occhietti mobili e la scritta ricavata dalla mia nuova fustellino alfabeto e ho fissato il filo da pesca invisibile incollato nel cerchietto piccolo alla cornice


Guardate che effetto in movimento....Non è spettrale??


 E come potete vedere, tenendolo sospeso, il cerchio interno ruota su se stesso mostrando entrambi i lati decorati....credo che ne faro altri e li appenderò fuori sul patio la notte di Halloween, visto che anche qui iniziano a passare di casa in casa i bambini facendo "dolcetto o scherzetto?", che ne dite? 



Inoltre mi sta già frullando nella testa la versione NATALIZIA dello stesso home decor ricicloso......

Al prossimo riciclo e....mi raccomando quando andate al bar o  in birreria iniziate a fare scorte perché ho tante altre idee per riciclare i sottobicchieri!!!!
A presto
Hugs

Lu

giovedì 16 ottobre 2014

Winner of Challenge #5/14

E' arrivato il momento di svelarvi chi ha vinto il Challenge #5/14 "Si ricomincia"
Il tema doveva ricordare il ritorno al lavoro/scuola con un unico vincolo: usare dei numeri.

Il progetto che ha ricevuto tutti i consensi dello Staff è quello di Roberta Melis che ha costruito una splendida valigetta con cassetto.

Queste sono le foto del progetto







Non vi sembra che sia proprio bello?

Roberta, ti invito a contattarci via email al nostro nuovo indirizzo di posta elettronica scrappiamoinsieme@gmail.com.

Ebbene si abbiamo cambiato indirizzo di posta, questo perchè abbiamo avuto delle difficoltà a ricevere le email da alcune di voi... quindi per evitare in futuro nuovi problemi abbiamo deciso di cambiare gestore e con questa scusa si è data una nuova svolta alla grafica del blog.

Ma non è l'unica novità!! 
Abbiamo in serbo per voi tantissime sorprese
e la prima ve la svelo subito perchè è proprio legata al vincitore del Challenge!!!

Da oggi ogni progetto che vincerà
troverà un posticino nell'immagine di copertina della nostra pagina facebook. 
Ogni volta che ne aggiungeremo una, 
nella descrizione metteremo il link al blog/fotofb che ha vinto il challenge del mese.

mercoledì 15 ottobre 2014

Challenge #6/14


Ciao Scrappers!!

E' arrivato il momento di annunciare il nuovo challenge!!
Questa volta la sfida è difficile... quindi armatevi di tanta fantasia
e fateci vedere di cosa siete capaci!!

Il tema del challenge #6/12 è

Tecnological Scrap

Dovete realizzare un progetto che si ispiri alla tecnologia,
adattando al mondo scrap oggetti che di solito
hanno un uso tecnologico.


Vediamo il DT che ha combinato

la card di Luana


Il porta cellulare di Elena

La cd-card con calendario di Debora

La card di Enrica


e questa è la card proposta 
dalla nostra GuestDesigner di questo mese 
Daniela Silvia


Ma adesso tocca a voi!!! 
Non vediamo l'ora di  vedere che idee meravigliose ci proporrete!!

domenica 12 ottobre 2014

MEET THE WINNER: Daniela Silvia

Ciao Scrappers!!!
Vi ricordate la tag di Cappuccetto Rosso? 
Beh oggi è arrivato il momento di conoscere la sua creatrice Daniela Silvia.



Ciao a tutti, mi chiamo Daniela Silvia, abito in un paese della della meravigliosa Sardegna.
Mi considero una creativa a tutto tondo in quanto mi dedico da svariati anni a tecniche di vario tipo. Il mondo della carta mi ha sempre affascinato; ho avuto carta , forbici, colori sin da molto piccola perchè mia mamma ha ben pensato che la creatività va stimolata fin da subito. Per anni, a causa di vari problemi anche di salute, ho tralasciato i miei hobby, che ho ripreso da circa un anno. Ho comprato la big shot e da li ho iniziato a creare nuovamente; da pochissimo mi sono avvicinata allo scrap e così ho deciso di partecipare timidamente al challenge non pensando di poterlo vincere!! La tag- segnalibro l'ho creata appositamente per il challenge perchè mi è piaciuto il tema , però fa parte di una collezione =)
Se vi va di vedere i miei lavori questa è la mia pagina:  
https://www.facebook.com/DasirusBoutique
Un bacione 
Daniela Silvia

Grazie ancora ad a Daniela Silvia di aver partecipato al nostro challenge... e voi avete già preparato il vostro progetto per la sfida del mese??

mercoledì 8 ottobre 2014

Tutorial: un piccolo grande libro!!

Ciao Scrappers!!!

L'ho chiamato apposta Piccolo Grande Libro, perchè questo mini book può essere riprodotto in scala in qualsiasi dimensione. Certo... troppo grossi magari è meglio rilegarli in altro modo... però può essere preso benissimo come spunto per una rilegatura fatta con la colla.

Iniziamo a prendere dei rettangolini di carta tutti della stessa dimensione, effettuiamo una riga di piega al centro del lato lungo, per dividere il foglietto in due parti uguali. Poi provvediamo a piegarlo in due.

 Prendiamo un timbro con delle scritte e tamponiamo tutte le facciate delle pagine prodotte. In alternativa i fogli possono essere stampati prima di ritagliare i rettangoli. Io come tampone ho usato il distress vintage photo.

Pieghiamo tutte le paginette, le appoggiamo una sopra l'altra (controllando di avere il testo nello stesso verso in tutte le pagine) e pinziamo con una molletta per far prendere bene la forma alle pagine schiacciando la piega.

Spostiamo la pinza dalla parte opposta (quella in cui le pagine si aprono) in modo da tenere i fogli ben fermi e poter procedere alla rilegatura.
Spennelliamo con la colla vinilica il bordo piegato dei fogli, facendoli aderire per bene uno all'altro (lasciando anche entrare un pelino di colla tra le pagine). Facciamo asciugare un po' e poi applichiamo un cordoncino al centro delle pagine e mettiamo un altro strato di colla.
Prepariamo un rettangolo di carta lungo come l'altezza delle nostre pagine, e largo come il dorso del nostro libro più un  po' di carta che andrà piegata sulle pagine.

Infiliamo il cordoncino tra le pagine e applicchiamo il rettangolo di carta sul dorso del nostro libro avendo cura di farlo aderire bene sulla rilegatura delle pagine e lungo il bordino laterale. Fermiamo il tutto con la pinza e lasciamo asciugare.
 

Tagliamo un rettangolo di acetato lungo quanto 2 paginette e il dorso e la incolliamo al dorso delle pagine e rimettiamo in piega con la pinza fino a completa asciugatura.

Per quanto riguarda la copertina, tagliamo un cartoncino un po' più spesso, della stessa grandezza di due pagine più il dorso e creiamo due righe di piega al centro per poter agevolare l'apertura del libro. La misura delle pieghe dipendono dalla larghezza del dorso del nostro libro (misurate ora la larghezza perchè dipende dallo spessore della carta che avete usato per creare le pagine, dal numero di pagine, dalla quantità di colla usata per la rilegatura e da quanto avete appiattito le pieghe delle pagine).
Il rivestimento della copertina io l'ho fatto con la carta gelso, che deve essere tagliata un po' più larga del cartoncino perchè si dovranno ripiegare i lati in esubero verso l'interno.. Sovrapponete il cartoncino centralmente e disegnatevi delle piccole V agli ancoli che poi ritaglierete con le forbici. Questo vi permetterà di ripiegare il rivestimento per incollarlo sul cartoncino senza avere buchi e con poco spessore negli angoli.

Infine copriamo l'interno della copertina con un cartoncino invecchiato sui bordi e incolliamo al centro le nostre pagine del libro e facciamo asciugare completamente.

Il libro può essere lasciato aperto o ci si può mettere una chiusura, un modo per chiudere è inserire un nastro che andrà incollato sul cartoncino della copertina prima di metterci il cartoncino invecchiato.

E questi sono i due libricini che ho creato (li vedete anche nel challenge#5/14 dentro la bookcard).

Le decorazioni esterne possono essere fatte come meglio credete, io ho usato una penna gel dorata con la quale ho rigato il dorso e disegnato una finta etichetta.


Spero che questo tutorial vi sia piaciuto... e come sempre per qualsiasi info scrivete... scrivete e scrivete ;)



mercoledì 1 ottobre 2014

Scrapzionario: B come.... Bigshot!



B come Big shot!
Eccoci tornate con la rubrica dello Scrapzionario!
Oggi siamo qui per svelarvi i trucchi di una macchina infernale che tormenta creative di ogni età e nazionalità!
Stiamo parlando della famosa Big shot !
Innanzitutto: cos’è la big shot?





Eccola qui nel suo nuovo look azzurro (il vecchio modello era nero e rosa) ; potrete trovarla in vendita da sola o compresa di uno starter kit, con prezzi che variano dagli 80 ai 160 euro circa.
Il meccanismo della big shot è lo stesso della macchinetta della pasta : sono presenti due rulli attraverso i quali facciamo passare le fustelle per effettuare il taglio.
Esistono diversi tipi di fustelle e di diverse marche e per ciascuna tipologia c’è da conoscere il tipo di base da utilizzare e il tipo di materiale che è possibile tagliare.

Bigz , Bigz L, Bigz XL e Original sono le così dette fustelle “alte” e il loro funzionamento richiede solo l’utilizzo dei cutting pads trasparenti.
Permettono di tagliare qualsiasi tipo di materiale.

Sizzlitz, Decorative Strip Die e Ebossilits richiedono sia la base principale (Solo Platform) sia i cutting pads trasparenti.
Tagliano carta, gomma crepla e pannolenci ( per quest’ultimo potrebbero richiedere più passaggi sotto il rullo).

Textured Impressions, Texture Fades, Texture Trades richiedono l’utilizzo della base (Solo Platform) , di un foglio di spessore (Solo Shim) e dei due cutting pads trasparenti.
Permettono di effettuare una fantasia in rilievo sulla carta. 

Movers and Shapers richiedono invece l’utilizzo della base Tray L e permettono di tagliare qualsiasi tipo di materiale. 

Framelits, Thinlits e tutte le fustelle dette “sottili” hanno bisogno della base Solo Platform + Solo Shim , dell’adattatore Solo Thin Die Adapter e dei cutting pads.
Permettono di tagliare solamente carta e gomma crepla.

La big shot combinata alle numerosissime  fustelle presenti sul mercato è un grandissimo aiuto per chi ha come passione il cucito, lo scrapbooking e tanti altri hobby.
 

Esistono tanti video dimostrativi su youtube sul suo utilizzo e tantissimi negozi nei quali potrete trovare in vendita sia la Big shot che tutti i suoi accessori.

Se avete domande potete lasciarci un commento, siamo sempre pronte a leggervi e a rispondervi !

Buona giornata e buona creatività!